Suggerimenti per la casa

Prendo la carta da forno e vado in bagno: quando si riconosce il motivo, si fa lo stesso!

312views

La semplice carta da forno ha più funzioni di quanto si possa pensare.

Si rivela utile non solo in cucina, ma anche in bagno, perché aiuta ad affrontare rapidamente lo sporco ostinato.

Scoprite come funziona.

Seguite il consiglio del portale e imparate questo trucco a casa.

La carta da forno viene associata alla cucina, ma si scopre che può essere utilizzata per molto altro.

Pochi si rendono conto di quanti usi diversi abbia questo prodotto apparentemente ordinario.

Scoprite come utilizzarlo in bagno e come questo semplice brevetto vi semplificherà la vita.

Carta da forno – usi insoliti

Prima di passare all’uso della carta da forno in bagno, iniziamo con alcuni altri utilizzi insoliti di questo prodotto.

Gli usi sono molteplici e questi sono alcuni di essi:

  • estrudere la glassa per torte (come sostituto economico di una speciale sacca da pasticceria)
  • versare cibo sfuso (un pezzo di carta arrotolato in un tubo è un ottimo sostituto di un imbuto)

  • rivestire i ripiani del frigorifero (la carta pergamena assorbe l’umidità in eccesso)
  • Rimuovere le macchie di bruciato dal ferro da stiro (cospargere un po’ di sale, poi passarci sopra un ferro da stiro riscaldato finché lo sporco non scompare)

Come usare la carta da forno in bagno?

Forse non lo sapevate, ma la carta da forno può essere usata per pulire perfettamente il rubinetto.

Anche se un’idea del genere può sembrare strana, la carta pergamena è in realtà ottima per rimuovere le patine di calcare ostinate.

Come funziona?

Tutto avviene grazie alla cera che ricopre la carta da forno.

È proprio questo strato di cera che contribuisce a dare una superficie lucida e un’ulterioree protegge dalle macchie d’acqua e dalle impronte digitali.

È sufficiente strappare un piccolo foglio di carta pergamena dal rotolo, quindi piegarlo o arrotolarlo a palla e pulire il rubinetto lavato, che risulterà così splendidamente lucido.

Come pulire il rubinetto – altri rimedi casalinghi

Ora che sappiamo che la carta da forno fa brillare il rubinetto, prendiamo in considerazione la questione, come lavarlo accuratamente utilizzando altri trucchi da cucina.

Per rimuovere la patina bianca aceto comuneche scioglie il calcare in un attimo.

Anche lo strato più spesso di questi sedimenti scomparirà quando si pulirà il rubinetto con un panno morbido immerso in questo liquido acido.

Tuttavia, è meglio non lavarlo subito, ma lasciarlo agire per qualche minuto , quindi lavare e asciugare il rubinetto.

Tuttavia, se si è a corto di aceto, si può anche utilizzare un prodotto simile. una miscela di bicarbonato di sodio e acido citrico.

Per queste due polveri è sufficiente aggiungere un po’ di acqua calda, ma quanto basta per ottenere una pasta densa.

Una pasta così preparata è in grado di affrontare perfettamente i depositi di calcare, ma è necessario usarla con delicatezza e non strofinare troppo, poiché ha proprietà abrasive e può lasciare graffi.

Buona fortuna!

Leave a Response

Giulia
Mi chiamo Maria e voglio condividere con voi la mia esperienza e le mie conoscenze su utili consigli per la casa e trucchi per la vita quotidiana. Fin dall'infanzia sono stata affascinata dai vari modi di semplificare le attività quotidiane e ho costantemente sperimentato modi per ottimizzare le faccende domestiche. Lavorando in diversi ambiti della vita, ho affrontato molti problemi quotidiani, ho trovato soluzioni efficaci e ho reso la mia vita più semplice e comoda.